Cialde

Cialde

7.60

In stock

7.60

Categoria:

Descrizione

« La musa Erato è tornata a visitare il Poeta, soffiandogli nel petto il dolce alito dell’ispirazione e del canto amoroso. […] » (dalla prefazione di Aldo Redi Di Criscio).
« Le sensazioni irrefrenabili che a volte si affollano dentro di me, spesso mi impongono una liberazione: ecco che il magma opprimente delle emozioni, “deve” necessariamente fuoriuscire. Tale “vulcano delle sensazioni” lancia i suoi incandescenti lapilli in versi precisi e liberatori. Ecco, quindi, che la poesia diventa per me strumento di comunicazione immediata tra il poeta ed il mondo che lo circonda. Se manca tutto ciò, significa che il lapillo lanciato si è raffreddato lungo la parabola ed ha perso la sua forza di penetrazione, ancora prima di raggiungere l’obiettivo. Allo stesso modo, l’ispirazione che colpisce il poeta lo rende immobile, quasi di sale, nella relazione con il mondo esterno. Dopo quell’attimo, però, inizia il lavorio magmatico-intellettivo-creativo che lo porta all’esplosione vulcanica. La vita dell’uomo è, pertanto, improntata alla ricerca di se stesso, delle proprie capacità intellettive, delle proprie qualità umane. […] . (Pietro Manzella).

Pietro Manzella (Palermo 1950), avvocato, ha manifestato sin da giovane interesse alla poesia. Ha pubblicato diverse sue raccolte liriche: Come il vento sulle dune (Federico ,1999), Icaro o del desiderio (Federico, 2000), Una vita un amore (Federico, 2001), Controrisacca (Federico, 2003), Voci scomposte (Giubbe Rosse, 2005), Acetilene (Pungitopo, 2010) ed una breve commedia, Frittelle di aria fritta. Presente in alcune antologie (Le poesie di S. Valentino, Rosa fresca aulentissima, Unni siti palori, Lunario di Poesia 2012 ed. del Giano, Lunario di Poesia 2013 ed. del Giano) e in alcuni numeri di “Poesia” (Crocetti), ha ricevuto diversi premi letterari.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Cialde”


Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: